rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Economia

Carburanti: prorogato lo sconto

Taglio di 30 centesimi al litro fino al 21 agosto

Firmata la proroga per ridurre il prezzo finale del carburante, il taglio di 30 centesimi al litro per diesel, benzina, gpl e metano durerà ancora per 19 giorni. Sono stati il ministro dell'economia e delle finanze, Daniele Franco e quello della transizione ecologica, Roberto Cingolani, a firmare il decreto interministeriale. La notizia è stata comunicata con una nota congiunta dei ministeri dell'economia e della transizione ecologica.

Lo sconto di 30 centesimi al litro sui carburanti fino al 21 agosto

La riduzione delle accise sui carburanti era entrata in vigore per la prima volta lo scorso 22 marzo. Il taglio previsto per benzina e diesel è di 25 centesimi, a cui va aggiunta l'Iva al 22%. In totale, quindi, lo sconto ammonta a circa 30 centesimi. Le proroghe di questo provvedimento sono iniziate nel mese di aprile: le misure sono state prolungate prima al 2 maggio e poi all'8 luglio e fino al 2 agosto, ora fino al 21 agosto grazie al nuovo decreto interministeriale.

Nelle scorse settimane il Codacons ha diffuso i numeri sulle ripercussioni del caro-carburante sulle tasche delle famiglie italiane. Oggi un litro di verde costa circa il 28,5% in più rispetto allo stesso periodo del 2021, e per un pieno di benzina occorre sborsare circa 23 euro in più, analizza l'associazione. Va peggio per il gasolio, il cui prezzo sale del 37,5% su base annua, con un maggiore costo per il pieno di 27,7 euro. Considerata un'auto di media cilindrata, una famiglia spende oggi 552 euro in più all'anno per i rifornimenti di benzina, e addirittura +664 euro annui per quelli di gasolio. Senza considerare gli effetti indiretti sui prezzi al dettaglio, ovviamente.

Fonte: Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carburanti: prorogato lo sconto

TrentoToday è in caricamento