Economia Viale dell'Industria

La Sandoz sposta la produzione in Asia, l'assessore Spinelli: "Fulmine a ciel sereno"

"La Provincia è pronta a fare la sua parte" così l'assessore all'Economia commenta la notizia, inaspettata, della riduzione drastica della produzione a Rovereto

“Siamo preoccupati, ma nel contempo determinati ad affrontare la situazione con tempestività e massimo impegno”. Così l’assessore provinciale allo sviluppo economico e lavoro, Achille Spinelli, commenta la notizia, diffusa oggi da un quotidiano locale, secondo la quale la Sandoz di Rovereto, industria che produce farmaci generici, sposterà in Asia una parte preponderante della propria produzione.

“Un fulmine a ciel sereno – ha detto Spinelli – che andrebbe ad incidere negativamente dal punto di vista occupazionale su una zona, quella di Rovereto, colpita da altre crisi aziendali. Abbiamo già preso contatto con gli amministratori dell’azienda e con le forze sindacali e fisseremo al più presto un incontro, prima di tutto per capire la vera entità della situazione e poi per mettere in campo le opportune soluzioni che possano garantire i lavoratori. Useremo tutti gli strumenti a nostra disposizione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sandoz sposta la produzione in Asia, l'assessore Spinelli: "Fulmine a ciel sereno"

TrentoToday è in caricamento