menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sait, linea dura sui licenziamenti: 130 magazzinieri e impiegati

Gli esuberi non riguardano il personale dei punti vendita, lo ha detto oggi al TGR il direttore Dalpalù confermando però il numero: "Siamo a disposizione di istituzioni e sindacati per chiarimenti"

Linea dura dei vertici di Sait: sui 130 esuberi annunciati a novembre non sembra esserci margine di tratttativa. Il direttore del consorzio cooperativo Renato Dalpalù ha confermato il numero dei licenziamenti questa mattina ospite del TGR. I licenziamenti non riguarderanno il personale dei punti vendita, ma solamente impiegati e  magazzinieri: circa uno su tre potrebbe perdere il posto. Prospettiva drammatica, ma necessaria secondo Dalpalù: "se i sindacati o le istituzioni vorranno farci delle domande siamo a disposizione". Altro argomento affrontato nel corso della trasmissione il futuro dei piccoli supermercati dimontagna: la via è quella di aggregare altri servizi, come la consegna della posta e dei farmaci, insieme alla spesa, alle persone anziane. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento