menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sait, Cgil: "Conoscere i criteri del licenziamento è diritto dei lavoratori"

Il sindacato ribadisce il diritto, sancito dalla Corte di Cassazione, all'accesso ai dati

"I lavoratori e le lavoratrici licenziate per esercitare il diritto costituzionale alla difesa hanno diritto di conoscere tutti i criteri e le valutazioni che hanno portato alla valutazione finale sul loro licenziamento." Sono chiare le parole della Filcams Cgil riguardo alla procedura di licenziamento collettivo al Sait , il consorzio cooperativo della distribuzione alimentare, che il 30 gennaio scorso ha inviato le lettere di licenziamento a 67 dipendenti. 

Il sindacato ha dichiarato la volontà di impugnare i licenziamenti facendo leva proprion sui criteri utilizzati per definire gli esuberi. "La procedura di licenziamento attivata da Sait coinvolge tutti i dipendenti del magazzino e degli uffici della palazzina di via Innsbruck, non solo gli 80 lavoratori licenziati - si legge in una nota -. Nell'ambito della procedura, come sancito dalla Corte di Cassazione, è diritto di ogni lavoratore coinvolto conoscere i criteri di valutazione."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento