menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sait, le previsioni dicono consumi in calo per otto anni

Assemblea del consorzio delle coop di consumo con incertezze per il futuro: secondo le previsioni dei consumi nazionali, ci sarà un calo di consumi che influenzerà il mercato delle 74 famiglie cooperative

Assemblea del consorzio delle coop di consumo di Sait (la numero 112 nella storia del marchio) con incertezze per il futuro: secondo le previsioni dei consumi nazionali, ci sarà un calo di consumi che influenzerà il mercato delle 74 famiglie cooperative. Il bilancio annuale è attualmente pari a 315 milioni di euro (+ 2,76%), oltre 100mila i soci del consorzio, con 2700 persone impiegate nella cooperazione al consumo e 390 punti vendita in circa 200 centri abitati, con un bacino d'utenza di 104mila persone. L'arma per sconfiggere la crisi dei consumi, ha detto il presidente Renato Dalpalù, è restare uniti. Anche dopo la dipartita di alcune associate che si sono staccate da Sait. "Se non avete fiducia nel presidente del Sait dovete cambiarlo, non uscire dal Sait", ha detto il presidente nel suo intervento. Qualcuno, seduto in platea, ha mormorato in dialetto "Sta atento...". Il presidente ha poi proposto che uno dei tre consiglieri che siedono nel consiglio della Federazione, "sia un rappresentante delle due coop di consumo che non fanno parte del consorzio". Cioè valle di Non e valle di Fassa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Palazzo del Diavolo a Trento: ecco la leggenda

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento