Aziende, Suanfarma Italia si presenta a Rovereto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Rovereto, 18 dicembre 2019 – Si chiama Suanfarma Italia e fa oggi il suo esordio nel panorama industriale trentino e nazionale la nuova azienda nata dopo il passaggio di proprietà dello stabilimento di Rovereto di principi attivi farmaceutici. La fase di transizione, successiva all’annuncio di cessione da parte di Novartis del 1° ottobre scorso, si è conclusa nei tempi previsti e oggi lo stabilimento entra ufficialmente a far parte della multinazionale spagnola Suanfarma. Come comunicato a suo tempo, il cambio di proprietà non comporta alcuna variazione nell’organico attuale del sito, composto di circa 130 dipendenti, né ridimensionamenti delle produzioni programmate. È anzi probabile che l’ingresso in Suanfarma apra interessanti prospettive di crescita per lo stabilimento, con l’avvio di nuove produzioni di principi attivi. Il valore strategico dell’acquisizione di Rovereto per Suanfarma è stato confermato oggi da Hector Ara, fondatore e Presidente del Gruppo spagnolo, nel corso di un incontro con tutti i dipendenti: “Poter contare su una struttura industriale d’avanguardia come questa, gestita nel rispetto dei più stringenti standard qualitativi, ambientali e di sicurezza, è un fattore chiave per lo sviluppo delle nostre attività. Per questo Rovereto avrà un ruolo di assoluto rilievo nel futuro di Suanfarma e continuerà a essere un punto di riferimento internazionale per la produzione di principi attivi farmaceutici”. Gian Nicola Berti, confermato dalla nuova proprietà alla guida della società roveretana, ha a sua volta affermato che “il Gruppo Suanfarma, del quale oggi siamo orgogliosi di fare parte, ci offre nuove opportunità di crescita e noi le sapremo sicuramente mettere a frutto, nell’interesse dell’azienda, dei suoi dipendenti, del territorio che ci ospita e dei milioni di pazienti per i quali lavoriamo”. Suanfarma Italia continuerà a essere fornitore del Gruppo Novartis, assicurando per i prossimi anni la fornitura dei prodotti realizzati nel sito di Rovereto, come previsto dall’accordo di vendita siglato nell’ottobre scorso. Tra le ulteriori attività che Suanfarma potrebbe assegnare allo stabilimento ci sono sia nuovi prodotti identificati dal Business Development Department del Gruppo sia prodotti attualmente realizzati in altre unità industriali.

Torna su
TrentoToday è in caricamento