Economia Rovereto

Rovereto, Banca Popolare di Verona e Vicenza aderisce alla proposta del Comune per aiutare gli operatori economici

Alla firma con il Sindaco Valduga, il Vicepresidente Vicario di Confidi, Mauro Paissan e il rappresentante di BPV, Tiziano Pellegrini

Un altro Istituto di credito ha aderito alla proposta nata dal Comune di Rovereto con la collaborazione di Confidi Trentino che permetterà di coprire gli oneri legati a finanziamenti a operatori economici che, in qualsiasi forma, esercitino imprese industriali, commerciali, turistiche, di servizi, artigiane, ovvero lavoratori autonomi e liberi professionisti titolari di partita IVA che abbiano sede principale ed esercizio di impresa nel territorio del Comune di Rovereto e che abbiano subito ripercussioni economiche legate alla pandemia.

La prima iniziativa in Italia in questa direzione, che sta già raccogliendo molte adesioni: “In questo momento di difficoltà economiche - commenta il Sindaco Valduga - si tratta di un contributo fattivo per la ripartenza delle imprese e un segnale di attenzione verso quelle realtà in difficoltà dove anche poter scomputare gli oneri legati ai finanziamenti rappresenta ossigeno per tornare a respirare liberamente”.

“È nello Statuto della nostra Banca - ha ricordato Pellegrini -l’essere di sostegno al territorio. Questa iniziativa, unica in Italia, ci permette di essere ancora più presenti”. Particolarmente soddisfatto anche l’assessore Giuseppe Bertolini: “L’adesione a questi progetti, che fungono da apripista e che ora altre realtà stanno iniziando a capire e voler emulare, non è scontata e per questo ringraziamo chi ha scelto di crederci e ci aiuta a portarli avanti”.

Il Comune di Rovereto ha messo a disposizione un importo complessivo di 210 mila euro l’anno almeno fino al 2023 per coprire di fatto quelli che sono gli oneri legati al finanziamento, per un importo massimo di 100mila euro e la durata di 72 mesi a decorrere dalla data di finanziamento.

Aggiornamento del 6 luglio

Contrariamente a quanto comunicato dall'Ufficio Stampa del Comune in data 5 luglio 2021, l'Istituto bancario che ha aderito alla convenzione con il Comune di Rovereto non si tratta della Banca Popolare di Verona, ma della Banca di Vicenza e Verona, appartenente al gruppo bancario cooperativo Iccrea e presente a Rovereto da marzo 2020, con la filiale in via don Rossaro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovereto, Banca Popolare di Verona e Vicenza aderisce alla proposta del Comune per aiutare gli operatori economici

TrentoToday è in caricamento