Rimborso viaggi per Covid, la norma deve cambiare: ci sarà anche la restituzione della somma

Una norma del decreto Cura Italia prevede che le aziende possano scegliere il voucher. Il Centro Consumatori di Trento fa chiarezza

Voucher valido per un anno in caso di cancllazione di viaggi per l'emergenza Covid. Il Centro Consumatori di Trento ha pubblicato una nota nella quale si fa un po' di chiarezza: una norma del Decreto Cura Italia prevede che sia la compagnia di trasporti o l'agenzia viaggi a scegliere come rimborsare la cancellazione ai viaggiatori. Il fatto è che chi deve rimborsare preferisce sempre emettere un voucher piuttosto che restituire denaro. Ora, però, l'Europa impone al Governo italiano di cambiare la norma.

I trentini che si sono rivolti al Crtcu sono decine, da inizio pandemia. "Tutte le richieste dei consumatori vertono su di un’unica domanda: posso scegliere se farmi rimborsare i soldi versati o sono obbligato ad accettare un voucher? - spiega una nota del Centro Consumatori -. Già, perché con una norma ad hoc, l’art. 88bis del decreto Cura Italia, il nostro Governo ha stabilito che il consumatore non ha la possibilità di scegliere tra rimborso o voucher in caso di annullamento del viaggio causa Covid-19, ciò significa che agenzie viaggi, tour operator, compagnie aeree, gestori di servizi di trasporto, strutture ricettive possono semplicemente rilasciare un voucher della durata di un anno di pari valore dell’importo versato dal consumatore. Ora la Commissione europea (DG Giustizia e Trasporti) ha dato termine fino al 28 maggio al nostro Governo per modificare la norma o aprirà una procedura di infrazione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento