Not, ancora un ricorso: nuovo ospedale ancora fermo

Tutto da rifare, forse, per la quarta volta. Ecco cos'è successo

Not, Nuovo ospedale tretino, ancora bloccato da un ricorso. Questa volta è stata la ditta Pizzarotti di Parma a presentare ricorso dopo il terzo bando, aggiudicato alla Guerrato Spa di Rovigo, per un miliardo e mezzo di euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La realizzazione della nuova struttura ospedaliera sembra davvero un'Odissea. Questa volta sembra che siano stati gli aspetti economici a lasciare qualche dubbio ed a far pensare alla Pizzarotto di avere margine per un ricorso. Nella cordata di Guerrato ci sarebbero infatti fondi di investimento da società off-shore transitati tramite una società italiana con sede a Malta. Insomma: un altro passo falso per la ealizzazione dell'ospedale già bloccato da due ricorsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento