Not, ancora un ricorso: nuovo ospedale ancora fermo

Tutto da rifare, forse, per la quarta volta. Ecco cos'è successo

Not, Nuovo ospedale tretino, ancora bloccato da un ricorso. Questa volta è stata la ditta Pizzarotti di Parma a presentare ricorso dopo il terzo bando, aggiudicato alla Guerrato Spa di Rovigo, per un miliardo e mezzo di euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La realizzazione della nuova struttura ospedaliera sembra davvero un'Odissea. Questa volta sembra che siano stati gli aspetti economici a lasciare qualche dubbio ed a far pensare alla Pizzarotto di avere margine per un ricorso. Nella cordata di Guerrato ci sarebbero infatti fondi di investimento da società off-shore transitati tramite una società italiana con sede a Malta. Insomma: un altro passo falso per la ealizzazione dell'ospedale già bloccato da due ricorsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Contagi stabili, positivo un tampone su 10. Mascherine: "Ci vuole tempo perchè le sigilliamo"

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

Torna su
TrentoToday è in caricamento