rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Saranno assunti i 27 lavoratori precari della Ricicla Trentino

L'annuncio su Facebook del sindaco Ianeselli

"Ci sono anche le buone notizie. Ho appena saputo che è stato raggiunto l’accordo per l’assunzione di tutti e 27 i lavoratori della Ricicla Trentino". Con queste parole il sindaco di Trento Franco Ianeselli ha annunciato sulla sua pagina Facebook la soluzione positiva del caso Ricicla Trentino (azienda che si occupa del trattamento dei rifiuti della raccolta differenziata, e più in particolare della separazione e selezione dei materiali dei cosiddetti 'sacchi azzurri') con l'assunzione dei 27 lavoratori precari che da mesi chiedevano la stabilizzazione.

I lavoratori, tutti stranieri, avevano avuto un incontro nello scorso giugno con lo stesso sindaco Ianeselli e con il primo cittadino di Lavis Andrea Brugnara. In quella occasione, la delegazione aveva lamentato la precarietà dei contratti, rinnovati di mese in mese anche dopo parecchi anni, con la conseguenza di lasciare i lavoratori in una costante incertezza. Anche perché si trattava di lavoratori assunti per via interinale, per tramite dell'agenzia Gi Group. 

Ad inizio luglio, la Ricicla fu colpita da un incendio: in quell'occasione, tra le ipotesi spuntò anche quell'incendio doloso, versione subito stigmatizzata dai sindacati.

Il post

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saranno assunti i 27 lavoratori precari della Ricicla Trentino

TrentoToday è in caricamento