rotate-mobile
Economia Centro storico / Via Berlino

A22: dai pedaggi ricavo per 326 milioni di euro, previsto un aumento del traffico per il 2016

Traffico in aumento, e di conseguenza i ricavi dal pedaggio, voce principale del budget approvato dal Consiglio di Amministrazione della società autostradale. Tra gli accantonamenti c'è invece il fondo ferrovia, ancora bloccato in vista del rinnovo della concessione

Il Consiglio di Amministrazione di Autostrada del Brennero ha approvato il budget di previsione per il prossimo anno fissato in 54 milioni di euro. Il valore della produzione previsto per l’anno 2016 ammonta a circa 357 milioni di euro, in aumento di 10 milioni rispetto a quanto previsto dal budget 2015. La voce principale è quella relativa ai ricavi da pedaggio, che si stima ammonteranno a circa 326 milioni di euro con un incremento del traffico stimato dello 0,5%. I ricavi derivanti dalle royalties delle aree di servizio, il cui valore 2016 è valutato in 18,95 milioni di euro risultano in leggero aumento rispetto al budget 2015 (18,30 milioni di euro).


Il totale dei costi della produzione ammonta a circa 299 milioni di euro (nel 2015: erano 288), tra cui: spese per servizi (87 milioni di euro), per il personale (80) e accantonamenti (38) tra cui il Fondo ferrovia pari a 34,50 milioni di euro, necessario all'opera del Tunnel del Brennero. Fissato nella scorsa seduta di A22 il programma preventivo degli interventi di ordinaria manutenzione per il prossimo anno che ammonta a 68 milioni di euro. Il CdA ha inoltre approvato il progetto esecutivo, del costo di 3 milioni di euro, per la realizzazione di un sottopasso pedonale di servizio per il collegamento del fabbricato della stazione autostradale di Brennero-Vipiteno con le cabine di esazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A22: dai pedaggi ricavo per 326 milioni di euro, previsto un aumento del traffico per il 2016

TrentoToday è in caricamento