Venerdì, 22 Ottobre 2021
Economia Centro storico / Via Giovanni Segantini, 10

La banca del Renon rifiuta il gruppo Reiffeisen e sposa le rurali trentine

Plebiscito per l'ingresso nel gruppo di Cassa Centrale Banca: 312 soci a favore, solo due si sono espressi per rimanere nel gruppo Reiffeisen

La Cassa Rurale di Renon, fino ad oggi appartenente al gruppo del credito cooperativo altoatesino Reiffeisen, chiede di affiliarsi al gruppo guidato dalla trentina Cassa Centrale Banca, piuttosto che entrare nel gruppo autonomo di Reiffeisen permesso da una clausola all'interno della riforma delle BCC varata in primavera dal Governo.

La notizia compare questa mattina sulle pagine del quotidiano altoatesino di lingua tedesca Tageszeitung ed è stata ripresa dall'Ansa. In assemblea ben 312 soci si sono espressi a favore dell'ingresso nel gruppo cooperativo trentino, e solamente 2 a favore del gruppo Reiffeisen. Basito il direttore della Federazione delle cooperative Raiffeisen Paul Gasser: "Non è una decisione intelligente - ha dichiarato al Tageszeitung - non capisco perchè Renon dovrebbe avere più autonomia con Trento che con noi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banca del Renon rifiuta il gruppo Reiffeisen e sposa le rurali trentine

TrentoToday è in caricamento