Giovedì, 13 Maggio 2021
Economia

Provincia, 600mila euro per il rating delle società controllate

Per Cassa del Trentino, che ha avuto le valutazioni di Moody's e Fitch dal 2007 al 2011, la "parcella" versata alle due grandi società di analisi, è stata di 146 mila euro a Moody's e di 156 mila euro a Fitch

Rispondendo ad un'interrogazione della consigliera Franca Penasa della Lega Nord il presidente della Giunta Dellai rende noto il costo dei rating assegnati alle società controllate dalla Provincia negli ultimi anni dalle Agenzie internazionali: in totale 607 mila euro. Per Cassa del Trentino, che ha avuto le valutazioni di Moody's e Fitch dal 2007 al 2011, la "parcella" versata alle due grandi società di analisi, è stata di 146 mila euro a Moody's e di 156 mila euro a Fitch.

Per Patrimonio del Trentino, sempre dal 2007 al 2011, il rilascio del rating da parte di Fitch è stato di 87 mila 500 euro. Per Itea il rating Fitch partito nel periodo 2008 - 2011 è stato di 73 mila euro. Di 20 mila euro è stato il costo invece per il rating di Fitch nel 2011 invece per quanto riguarda Trentino Trasporti dal 2005 al 2011 il giudizio dell'agenzia Fitch è costato 125 mila euro.
 
Per quanto riguarda il debito delle società del Gruppo Provincia, la sua sostenibilità e l'impatto su quello della Provincia, afferma Dellai, è sempre stato attentamente analizzato dalle agenzie di rating. E tale debito, aggiunte il Presidente, non ha mai pesato sulla valutazione della Provincia che è sempre stato di eccellenza, cioè a Tripla A. La recente revisione del giudizio, conclude Dellai, è "la mera conseguenza del declassamento del rating dello Stato italiano, dal momento che per le agenzie non esiste al mondo ente sotto - ordinato che abbia più di due - tre livelli di rating oltre a quello dello Stato sovrano". 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, 600mila euro per il rating delle società controllate

TrentoToday è in caricamento