Economia Centro storico / Piazza Dante

Progettone: cambiano le regole d'accesso, graduatoria due volte all'anno

Nuove regole d'accesso, due fasce anzichè quattro, e due periodi dell'anno per fare richiesta

Riduzione da quattro a due delle fasce per le graduatorie, "bonus" di un anno di lavoro per ogni figlio alle donne madri, ed altre novità per il Progettone, il progetto di lavori sociali per ultracinquanteni disoccupati della Provincia di Trento.

La Seconda commissione del Consiglio proinciale ha varato oggi nuove norme che vanno a ridefinire i criteri di accesso. Per il raggiungimento della quota degli otto anni dalla pensione verranno riconosciuti anche gli impieghi a tempo determinato, superiori ai sei mesi, che i lavoratori hanno svolto dopo la data del licenziamento. Una misura, ha detto l'assessore, che si colloca nello spirito di fondo del Progettone che è quello di essere uno strumento temporaneo per accompagnare i lavoratori a pochi anni alla pensione.

La norma che riduce le fasce da quattro a due è stata proposta dal consigliere del M5S Degasperi, per evitare l'esclusione dei tanti lavoratori di ultima fascia. La graduatoria non sarà però aperta tutto l'anno, vi saranno due momenti di accesso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progettone: cambiano le regole d'accesso, graduatoria due volte all'anno

TrentoToday è in caricamento