menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orari e aperture festive: Rossi e Kompatscher scrivono a Gentiloni

Sull'esempio del Friuli Venezia Giulia, che ha vietato il lavoro estivo in 10 giornate all'anno, anche il Trentino Alto Adige chiede di poter gestire in autonomia la regolamentazione sulle aperture

Competenza primaria in materia di orari e aperture di negozi e locali pubblici: la richiesta arriva dal Trentino Alto Adige al premier Gentiloni, che ha assuunto anche la competenza sul Ministero degli Affari Regionali dopo le dimissioni di Enrico Costa. La lettera firmata da Ugo Rossi e Arno Kompatscher, chiede di "riportare la materia dentro alcune regole condivise con i territori, e in ogni caso approvare una norma di attuazione che valorizzi pienamente il nostro essere territorio autonomo, di confine, con esperienze ed orientamenti di matrice alpina" spiega l'assessore Olivi, già autore della liberalizzazione degli orari con  la  riforma del commercio nela scorsa legislatura.

Sul lavoro festivo c'è un precedente: il Friuli Venezia Giulia ha vietato le aperture in 10 giornate festive all'anno, scavalcando la legge nazionale. Rossi e Kompatscher guardano anche al Tirolo dove "il divieto di apertura nelle  giornate festive costituisce la regola, mentre alle autorità locali è attribuita la facoltà di adottare deroghe". C'è poi la sentenza del Tribunale di Rovereto che ha riconosciuto come legittimo il rifiuto di tre commesse di Arco di lavorare nei giorni festivi, prima sentenza di questo tipo in Italia.

"Vediamo con soddisfazione che il dibattito si sta allargando ad altre regioni, coinvolgendo la stessa dimensione nazionale. Si fa strada una coscienza dell'utilità di riportare in capo ai territori o anche al legislatore nazionale la disciplina della materia, per difendere il pluralismo distributivo da politiche aggressive e quindi in definitiva per contrastare gli eccessi della liberalizzazione selvaggia" conclude Olivi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento