Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia Centro storico / Piazza Dante

Il Libercafè di piazza Dante ha un nuovo gestore

Ecco chi sarà il nuovo gestore del bar nella Palazzina Liberty

Il Libercafè di piazza Dante ha un nuovo gestore: Enrico Spagna, conosciuto per essere il titolare del noto ristorante "La Gnoccata" a Ponte Alto, specializzato in cucina tradizionale romagnola. Con l'87% di rialzo rispetto alla base d'asta di 8 mila euro di canone di concessione annuo, il titolare del ristorante di Ponte Alto ha superato gli altri quattro concorrenti, la Due Erre di Ruggero Paolazzi, Nicoletta Vitti di Terlago, Ristorante Patelli e infine Akasha di Martina Dalpalù.

A breve è prevista la consegna al nuovo gestore dei locali, che recentemente sono stati sottoposti a lavori di miglioramento e sistemazione. Il pubblico esercizio dovrà mantenere l'insegna Libercafé ed essere aperto con orario minimo coincidente con quello di apertura della Biblioteca giovanile ospitata nello stesso edificio. Si tratta, com'è noto, di un locale pubblico con alterne vicende: nato dalla volontà del Comune di animare una delle piazze spesso al centro di spiacevoli episodi di cronaca. Già gestito da un privato, che ha presentato disdetta anticipatamente, ed in seguito dall'Associazione Alpini in occasione dell'Adunata, il Libercafè è ora pronto per una nuova gestione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Libercafè di piazza Dante ha un nuovo gestore

TrentoToday è in caricamento