rotate-mobile
Economia San Michele all'Adige / Strada Statale 12

Mercatone Uno, i dipendenti: "Piena fiducia nei nostri manager"

Dopo annunci di chiusura e smentite ecco la lettera dei dipendenti: "Quei titoli ci hanno danneggiati, abbiamo dovuto tranquillizzare centinaia di persone - si legge nel testo - ora riponiamo fiducia nei commissari così come l'abbiamo abbiamo sempre fatto con manager e azionisti"

"Ci sentiamo di dover ringraziare tutti i nostri clienti e riponiamo, come sempre, piena fiducia negli azionisti, nei manager e adesso nei commissari": è una lettera anomala quella scritta da dipendenti del punto vendita Mercatone Uno di San Michele all'Adige. Com'è noto il gruppo non naviga in acque tranquille ma il piano di ridimensionamento dei punti vendita in tutta Italia non sembra dover toccare quello rotaliano, che è anzi quello che mostrai risultati maggiori in termini di vendite.

Nei mesi scorsi la stampa, compreso il nostro sito, ha lanciato notizie allarmanti sulla possibile chiusura del punto vendita di San Michele, ipotesi poi smentita dalla società, a cui abbiamo dato spazio su queste pagine. Ora i lavoratori spediscono ai giornali una lettera dai toni positivi per invitare i clienti a continuare a scegliere Mercatone Uno per i propri acquisti.

"Dopo ogni titolo tendenzioso apparso sugli organi di stampa locali abbiamo dovuto rassicurare centinaia di persone preoccupate per una eventuale chiusura, titoli che ci hanno danneggiato non poco - si legge nel testo - è solo grazie alla fedeltà dei nostri clienti che noi oggi siamo un punto di riferimento per le famiglie trentine". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatone Uno, i dipendenti: "Piena fiducia nei nostri manager"

TrentoToday è in caricamento