Accordo tra Melinda e La Trentina: in un'annata disastrosa i due consorzi unicono le forze

In un'annata terribile i due consorzi tenteranno di trovare strategie di vendita comuni e non più concorrenti

E' frutto, tra le altre cose, di un'annata disastrosa per il comparto il "matrimonio" tra i due maggiori consorzi di raccolta e commercializzazione delle mele trentine, Melinda e La Trentina. Il primo in Val di Non, il secondo in Valle dell'Adige, Piana Rotaliana e Valle dei Laghi; la firma dell'accordo commerciale è stata annunciata oggi ed è fissata per lunedì 28 agosto presso la sala della Federazione Trentina della Cooperazione. La notizia è stata anticipata dal sito specializzato Myfruit.it. 

La prima stretta di mano tra i due colossi era avvenuta tre anni fa con le ciliegie della Val di Non, poi confluite in Melinda ad aprile scorso. L'annata terribile (si prevede un calo della produzione del 50%) ha forse accelerato la sinergia, a questo punto più che necessaria per affrontare un mercato che vede crescere ogni anno la concorrenza rappresentata dai Paesi dell'Europa dell'Est. Le mele continueranno molto probabilmente ad essere marchiate con due loghi diversi, ma saranno commercializzate atttraverso strategie comuni, e non più concorrenti. 
 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

Torna su
TrentoToday è in caricamento