Mele, si prevede un'ottima raccolta: 460mila tonnellate, più del 90% nelle valli di Non e Sole

Previsioni in linea con le annate precedenti al 2017, quando la stagione venne seriamente compromessa da gelate e grandinate

Si attestano sui livelli degli anni scorsi, ma non del "terribile" 2017, le previsioni di produzione per la stagione ortofrutticola diuffuse da Melinda. L'anno scorso fu un'annata terribile per le mele, la duplice causa del magro raccolto fu delle gelate primaverili e delle grandinate estive. Quest'annnoo la produzione sarà in linea con il 2016 e con le annate precedenti: si prevede una raccolta, in Trentino, pari a 460.000 tonnellate, delle quali ben 400.000 prodotte nelle valli di Non e Sole, da decenni votate alla monocoltura del melo. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento