Le mele del Trentino Alto Adige negli USA

I principali consorzi regionali hanno avviato un'operazione congiunta per esportare le mele di qualità negli Stati Uniti. Il primo carico già partito, circa mille tonnellate la quantità prevista dall'accordo siglato con il Dipartimento dell'agricoltura di Washington

Varietà royal gala

Circa mille tonnellate di mele trentine andranno sul mercato USA grazie ad un accordo tra il consorzio nazionale Assomela ed il Dipartimento dell'agricoltura di Washington Aphis che ha inviato un ispettore a seguire i controlli fitosanitari presso la Cooperativa "Valli del Sarca". L'operazione, quest'anno ancora in fase sperimentale, ha coinvolto i consorzi Melinda, La Trentina, Marlene e Val Venosta e riguarda le varietà gala, golden, granny smith e fuji prodotte in 12 aree concordate dalle autorità sanitarie di Trento e Bolzano e da quelle americane. Il primo carico è già arrivato negli USA, le mele saranno distribuite in alcune gradi città della costa orientale degli Stati Uniti. Anche l'Emilia Romagna partecipa al progetto con le pere della varietà "abate" dei consorzi Agrintesa, Apofruit, Fruit Modena, Mazzoni, Patfut e Salvi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Volotea: due nuove destinazioni dall'Aeroporto Catullo

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Infortunio sul lavoro a Grigno, precipita per cinque metri e si schianta al suolo: grave

  • Scende con l'auto dal Castello di Arco e si schianta: grave una donna di 48 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento