menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mattarella, solidarietà anche da Confindustria

Il presidio di solidarietà con il Presidente ha riunito non solo PD, PATT e UPT, ma anche sindacati e Confindustria, sebbene manchi un'esplicita adesione alla manifestazione

Non solo partiti politici ed associazioni: in Trentino il sostegno al Presidente della repubblica, inn questa delicatissima fase di stallo, arriva anche da Confindustria. 

"Confindustria Trento ha il massimo rispetto per le decisioni prese dal Capo dello Stato, la più alta figura istituzionale della nostra Repubblica.
Abbiamo inoltre piena fiducia nel ruolo delle istituzioni: crediamo che la loro delegittimazione creerebbe un grave danno al Paese, soprattutto in un momento in cui l'economia italiana vive una ripresa fragile, come evidenziato dal rallentamento della produzione registrato nel primo trimestre" scrive il presidente degli industriali trentini Enrico Zobele.

E' quanto mai necessario evitare tensioni che possano dividere l'Italia e causare danno ai lavoratori e alle imprese

"Il nostro Paese ha bisogno al più presto di un governo che operi per consolidare la ripresa e realizzare le riforme, e che più in generale lavori per lo sviluppo economico e la coesione sociale". Così si chiude la nota diffusa nella serata di ieri dopo la "corsa all'adesione" alla manifestazione, lanciata dal PD, a sostegno di Mattarella con un presidio al Commissariato del Governo di Trento.

Al presidio hanno aderito anche  le tre sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil. "Siamo molto preoccupati di fronte ai tentativi di fomentare a scopi di propaganda uno scontro tra istituzioni dagli esiti imprevedibili. Per questa ragione facciamo appello alla responsabilità di tutte le forze politiche e sociali, a partire da quelle che animano la comunità trentina, nell'interesse dei lavoratori. Il Trentino è una terra di confine e di incontro nel cuore dell'Europa. E' dentro questa collocazione che vogliamo costruire il futuro della nostra società e nell'economia" si legge in una nota congiunta diffusa pochi minuti dopo quella di Confindustria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento