In Trentino Alto Adige oltre 100 farmacie hanno scelto le mascherine A&R pharma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Decine di migliaia di persone, adulti e bambini, in Trentino - Alto Adige, indossano la mascherina A&R Pharma per evitare il contagio da Covid 19. Sono già più di 100 infatti le farmacie della regione che le hanno selezionate per diverse qualità fondamentali: tra i presidi medici della categoria 'per la collettività' sono le più protettive, le più ecologiche e le più pratiche. E vanno a ruba anche perché sono disponibili pure per i bambini che le devono tenere a lungo: il tessuto non irrita la pelle. La mascherina filtrante protettiva A&R Pharma, dispositivo medico di Classe 1 CE (registrato al Ministero della Salute al numero 1945649), ha effettivamente caratteristiche uniche di sicurezza contro le contaminazioni da e verso le persone, grazie a un indice di efficienza di filtrazione batterica (BFE), nei due sensi, il più alto tra i Dispositivi Medici per la Collettività, in particolare rispetto alle Chirurgiche di classe 1 che alcuni territori hanno adottato per le scuole, nonostante possano procurare irritazioni cutanee e in alcuni lotti Adiconsum Veneto abbia trovato biossido di titanio. Le mascherine A&R Pharma hanno un indice BFE in entrata del 98,7 e in uscita del 98,5, mentre le mascherine Chirurgiche di classe 1 hanno un indice di filtrazione del 95% in uscita e in entrata (protezione per chi la indossa) una filtrazione praticamente nulla (20%), per cui proteggono solo gli altri e solo se la indossano tutti e sempre, circostanza che non si verifica mai. Basta che un infetto non la indossi e può contagiare tutti. Infine, dopo 4 ore, le chirurgiche di classe 1, che non sono idrorepellenti, perdono la capacità di filtrazione. Le Chirurgiche inoltre, essendo 'usa e getta', producono una grande quantità di rifiuti indifferenziati da smaltire. E'stato calcolato che solo con 11 milioni di mascherine chirurgiche al giorno, si creano 44 tonnellate di rifiuti da incenerire! Ogni mascherina A&R Pharma invece si utilizza per 20 giorni. Al termine di ogni giornata, basta lavarla normalmente a 60 gradi in lavatrice o a mano. La mascherina A & R Pharma, oltre ad essere più ecologica, è comoda da indossare e rispetta la pelle perché il tessuto è trattato con Aloe. Ottima la respirabilità con un coefficiente entro il range (tra 40 e 60). Il test per la certificazione delle mascherine A & R Pharma è stato eseguito con lo stafilococco aureo, secondo norme EU 14683:2019. Ricordiamo che l’efficacia di filtrazione viene misurata in base al protocollo ISO Uni per i batteri, i quali si propagano con il veicolo di liquidi fisiologici (sudore, starnuti o altro) e possono essere frenati solo da un dispositivo idrorepellente. Le mascherine A&R PHARMA sono impermeabilizzate, conformemente a OEKO-TEX, requisiti standard 100 e ZDHC. Le fibre non si inquinano all'aria, come il cotone. L'efficacia antibatterica la si ottiene grazie alla struttura a due strati del tessuto, innocuo per la salute umana, e con trattamenti a base di Zinco Pyritone (testato ISO 22196 OR ISO 20743- EPA Registered).

Torna su
TrentoToday è in caricamento