Economia

Marangoni chiude lo stabilimento, cassa integrazione per 400 persone

Il Gruppo Marangoni roveretano ha annunciato che cesserà la produzione di pneumatici nuovi da vettura e trasporto leggero presso lo stabilimento di Anagni nel Lazio

Il Gruppo Marangoni roveretano  ha annunciato che cesserà la produzione di pneumatici nuovi da vettura e trasporto leggero presso lo stabilimento di Anagni nel Lazio. A sostegno dei circa 400 dipendenti verranno attivati gli ammortizzatori sociali. La scelta è "conseguenza diretta della crisi economica e finanziaria che l’impianto è costretto ad affrontare in maniera continuativa da diversi anni e delle difficoltà incontrate nel trovare partner industriali con i quali poter rilanciare l’attività dello stabilimento".  "Stimare le ricadute sull'impianto di Rovereto - si legge in una nota della Filctem Cgil - è prematuro, anche perché le tipologie sono molto diverse dal punto di vista produttivo". Intanto a novembre a Rovereto scade la cassa integrazione straordinaria e è prevista l’attivazione del contratto di solidarietà.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marangoni chiude lo stabilimento, cassa integrazione per 400 persone
TrentoToday è in caricamento