Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia Piazza della Manifattura

Ex Manifattura, Olivi: "Il fondo europeo da 48 milioni di euro non è a rischio"

Rassicurazioni dal Governo sul fondo UE legato all'ambizioso progetto: lo comunica l'asssessore Olivi che oggi ha inaugurato due cantieri nell'ex Manifattura

Avvio di cantiere per il recupero di altri due edifici storici del compendio Manifattura Tabacchi di Rovereto, per il quale si sta compiendo la conversione da sigarificio di Stato a complesso per l'industria e l'innovazione. L'annullamento di due aggiudicazioni per l'appalto del cosiddetto "ambito B", con demolizioni e costruzioni ex novo, l'anno scorso ha messo a rischio il contributo europeo da 48 milioni legato al progetto.

Oggi, nel corso dell'inaugurazione dei due cantieri, l'assessore Olivi ha dichiarato che quel timore non c'è più: sulla questione, stado alle parole dell'assessore, sarebbe intervenuto addirittura il Consiglio dei Ministri ottenendo la garanzia che le risorse non verranno revocate nè modificate di valore. «Abbiamo chiesto questo provvedimento – conclude Olivi – per dare a tutti un messaggio chiaro: non possono più esserci pregiudizi né alibi per tenere fermo un investimento pubblico di quasi 50 milioni di euro e per bloccare la realizzazione di un’opera dall’enorme ricaduta sul tessuto economico locale». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Manifattura, Olivi: "Il fondo europeo da 48 milioni di euro non è a rischio"

TrentoToday è in caricamento