menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Federazione Allevatori: "Lupi e orsi hanno ucciso 170 capi di bestiame dall'inizio del 2018"

Vertice, dal sapore vagamente elettorale, con l'assessore Dallapiccola ed il candidato Fugatti. Il presidente della Federazione Allevatori: "C'è il rischio che i pastori abbandonino la montagna"

Dall'inizio dell'anno in Trentino sono stati vittime delle aggressioni dei grandi carnivori circa 35 mucche e cavalli e 130 pecore e capre. Episodi in aumento secondo la ederazione Provinciale degli Allevatori, che chiede l'intervento della politica locale e nazionale. 

Il presidente dellla Federazione Allevatori, ex presidente della Cooperazione Trentina, Mauro Fezzi ha infatti convocato l'assessore provinciale Michele Dallapiccola  ma anche i parlamentari leghisti trentini: le deputate Giulia Zanotelli e Stefania Segnana, oltre a Maurizio Fugatti, sottosegretario alla Salute e candidato della Lega alla presidenza del Trentino. 

Un appuntamento pre-elettorale, certo, su un tema lungamente cavalcato dalla Lega. Il problma, però, è reale e non conosce colori politici: "Le razzie dei grandi carnivori - ha denunciato Fezzi - mettono in discussione la gestione degli alpeggi perché gli allevatori non sanno come difendersi. Tra chi viene colpito prende piede un sentimento di scoraggiamento che può portare alla decisione di abbandonare la montagna".     
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento