menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malgara: mobilità per tutti i 78 dipendenti

Non sarà prorogata la cassa integrazione per i lavoratori della Malgara, l'azienda al centro di una trattativa da almeno tre anni. I sindacati chiedono un incontro urgente con Olivi

Sembra ormai certa la mobilità per utti i 78 dipendenti della Malgara Chiari e Forti di Borghetto d'Avio. Lo ha annunciato la stessa  azienda con unalettera ai sindacati, dopo la mancata operazione di ricapitalizzazione del gruppo  americano Pintus, 30 milioni di euro che avrebbero potuto risanare la  situazione dell'azienda, ma che purtroppo non sono mai arrivati. Una vicenda che presenta ancora molti aspetti poco chiari, e proprio per questo i tre sindacati confederali hanno chiesto l'ennesimo, urgente, incontro in Provincia con i vertici dell'azienda e l'assessore Olivi, che in ottobre aveva già dato un "ultimatum". Provincia e Comunità di Valle si sono già mosse in favore dei lavoratori, la prima, tramite Cassa Centrale, per garantire il Tfr, la  seconda, per quanto di sua competenza, offfrendo gratuitamente alcuni servizi come  l'asilo nido. Quel che è sicuro è che la cassa integrazione attivata sei mesi fa non sarà rinnovata. Una notizia nera per tutti i lavoratori dello stabilimento di Avio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento