menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Whirlpool: previsti cento licenziamenti a Spini di Gardolo

Annunciato un vasto piano di esuberi in tutta Italia, in mille senza lavoro

 

Whirlpool ha annunciato un piano che prevede un migliaio di licenziamenti nelle sedi di Comerio e Cassinetta di Biandronno (Varese), Napoli, Siena e Trento.
 
E' quanto è emerso al termine di un incontro a Varese fra i sindacati e i rappresentanti dell'azienda. In particolare si perderanno 600 posti di lavoro in provincia di Varese, dove si trova il centro strategico di Whirlpool Italia, 180 a Napoli, 120 a Siena e un centinaio a Trento.
 
Questa mattina alla Whirlpool di Trento il clima era teso. "Oggi si svolgeranno le assemblee di stabilimento, dove verranno assunte le prime iniziative di risposta alle intenzioni dell'azienda", ha detto Roberto Grasselli, segretario trentino della Fiom Cgil.
 
Solidarietà ai lavoratori è arrivata dal presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti, che ha espresso "forte preoccupazione per il piano di esuberi annunciato dalla dirigenza di Whirlpool Italia".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Politica

    Il nuovo Dpcm marzo 2021, ma è cambiato qualcosa con Draghi?

  • Cronaca

    Coronavirus: zero decessi, contagio molto alto

  • Attualità

    Comunità del Garda:Cristina Santi nel Consiglio direttivo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento