Economia Via Innsbruck

L'Austria investe sul trasporto di camion su rotaia, anche a Trento

Uno stanziamento dal 200 milioni di euro su tre anni per la rete RoLa, che passa anche per Trento

Via libera di Bruxelles ai soldi austriaci per la RoLa, il sistema di scambio gomma/rotaia che collega i due versanti del Brennero. L'Austria ha messo sul piatto 205 milioni di euro per il triennio 2020-2022 per incentivare il trasporto di camion su rotaia in diverse zone montuose del Paese, compresa la tratta del Brennero. La misura avrà ricadute anche sulla stazione RoLa all'interporto di Trento.

Lo stanziamento era stato inizialmente vagliato dall'Antitrust a livello europeo con il sospetto che potesse rappresentare un aiuto di Stato. L'Antitrust Ue trova che la soluzione sia "necessaria e proporzionata per ottenere un passaggio dalla strada alla rotaia, vada a beneficio dell'ambiente e sia in linea con gli obiettivi della politica Ue".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Austria investe sul trasporto di camion su rotaia, anche a Trento

TrentoToday è in caricamento