rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Economia

Inflazione, Trento si conferma tra le città più care d'Italia

Nel capoluogo prezzi su del 3%, per un aumento stimato di circa 1.040 euro l'anno a famiglia

Trento e Bolzano si confermano tra le città più care d'Italia, e anche quelle dove l'inflazione corre di più. Lo evidenzia l'Istat, nei dati pubblicati venerdì 15 ottobre relativi all'andamento dei prezzi in Italia nel mese di settembre.

Nel mese in esame, l'Italia raggiunge il 2,5% annuo ma tra le grandi città è Genova che segna l'aumento maggiore dei prezzi con un 3,6% tendenziale e risulta la città più cara, mentre Ancona è quella con l' incremento minore (1,8%). Sul podio, al secondo posto, c'è proprio Bolzano: nel capoluogo altoatesino il rialzo dei prezzi del 2,8% determina un incremento di spesa pari a 891 euro per una famiglia media, 1257 euro per una di 4 persone. Fuori dal podio Trento, ma i numeri sono comunque alti: a settembre inflazione al 3%, con un conseguente aumento di spesa per una famiglia media di 700 euro e 1041 per un nucleo di quattro persone.

istat inflazione 2-2

Il Trentino si registra comunque tra le regioni con gli incrementi maggiori: a settembre +2,9%, pari ad un aggravio medio per famiglia di 786 euro su base annua, 1.126 per un nucleo di quattro persone (dato più alto d'Italia). Segue la Liguria, dove la crescita dei prezzi del 3% implica un' impennata del costo della vita pari, rispettivamente, a 673 e 1.110 euro, terza la Valle d' Aosta, +2,6%, con un rincaro annuo di 661 e 1.092 euro.

istat inflazione-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inflazione, Trento si conferma tra le città più care d'Italia

TrentoToday è in caricamento