menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Icef: nuova disciplina in vigore dal 1° luglio

Nuova disciplina per il calcolo dell'indicatore Icef dal 1° luglio: estesa la deducibilità del canone di locazione per immobili inagibili, esclusi dal calcolo i beni pignorati, mentre dovranno essere dichiarate, oltre alle auto, le moto di grossa cilindrata e le barche

La partecipazione dei cittadini alla spesa per alcuni servizi sociali, calcolata in base all'indicatore Icef, vedrà delle modifiche, in fase sperimentale, a partire dal 1° luglio. La "rivoluzione" è stata annunciata questa mattina dall'assessora alla Sanità Donata Borgonovo Re e riguarda i servizi descritti qui sotto. La nuova disciplina prevede alcuni correttivi: "per esempio - spiega l'assessora - viene estesa la deduzione sul canone di locazione anche in caso in caso di immobili inagibili, inoltre vengono aumentate le deduzioni per le donne che lavorano. Dal punto di vista del patrimonio immobiliare vale la pena di sottolineare che non rientreranno più nella valutazione i beni immobili sottoposti a pignoramento o sequestro giudiziario, mentre i terreni edificabili, al pari dell'abitazione di residenza, non sono più valutati fino all'importo di 150.000 euro a seconda di determinate condizioni".

Si ricorda che relativamente agli interventi di assistenza domiciliare la Giunta ha prorogato la presentazione dell'Icef dal 1° luglio al 31, clicca qui...

Ecco le principali modifiche introdotte a partire dal 1° luglio come riportate nella nota della Provincia: 

Canone di locazione
Viene estesa la deducibilità del canone di locazione anche al caso in cui il nucleo familiare, pur disponendo di un immobile di proprietà, non sia utilizzato in quanto inagibile o inabitabile.

Pignoramento del quinto dello stipendio
Viene prevista la deducibilità del pignoramento del quinto dello stipendio, previa verifica da parte del costituendo “Comitato di Valutazione” che il debito all'origine del pignoramento sia stato assunto per motivazioni meritevoli di tutela. Inoltre il "Comitato di Valutazione", che verrà nominato a breve, potrà assumere decisioni su casi specifici che non trovano una immediata corrispondenza nella disciplina Icef.

Deduzione componenti femminili che lavorano
La deduzione forfettaria dal reddito di 1.000 euro viene elevata a 1.500 euro, per ogni componente di sesso femminile del nucleo che lavora.

Immobili sottoposti a pignoramento esecutivo o sequestro giudiziario
Seppur dichiarati, non saranno più valutati gli immobili sottoposti a pignoramento esecutivo o sequestro giudiziario, in quanto di fatto non più nella disponibilità del nucleo familiare.

Terreni edificabili
La franchigia di 150.000 euro prevista per l’abitazione di residenza potrà essere utilizzata anche per i terreni edificabili, a condizione che il nucleo familiare non possegga l’abitazione di residenza e sul terreno edificabile abbia ottenuto la concessione edilizia.

Indicatori di consumo
Oltre al numero di autoveicoli, dovrà essere dichiarato il numero di motoveicoli di cilindrata pari o superiore ai 500 cc, le navi e le imbarcazioni da diporto. Questi beni potranno essere utilizzati come indicatori di consumo per verificare la congruità con i redditi e il patrimonio dichiarati.

Soggetti affidati
Per i soggetti affidati si potrà prescindere del requisito formale della residenza anagrafica con la famiglia affidataria (fermo restando quella materiale della coabitazione), se ciò è previsto dal decreto di affidamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento