rotate-mobile
Economia

Mazzalai (Confindustria): "La legge di stabilità è un atto di coniglioneria politica"

Si è espresso in maniera piuttosto critica il presidente degli industriali trentini nel criticare la legge di stabilità varata in questi giorni, all'interno di un dibattito organizato dal Festival delle Professioni in corso a Trento

"La Legge di Stabilità che siamo curiosi di conoscere, dai primi dati è un ennesimo atto di coniglioneria politica" così il presidente degli industriali Paolo Mazzalai, chiamato a parlare al Festival delle Professioni in corso a Trento. Ha poi specificato che la tanto contestata legge è, a suo parere, "uno strumento inefficace ancora una volta dimostra che non c'è coraggio nelle scelte, se poi si pensa alla necessità dei decreti attuativi, si capisce come sia lontana l'azione nel territorio dove sono difficili gli sbocchi professionali e i giovani riprendono ad emigrare nella speranza poi che tornino".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzalai (Confindustria): "La legge di stabilità è un atto di coniglioneria politica"

TrentoToday è in caricamento