menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furgoni inquinanti al bando? "Finanziamo la rottamazione con gli utili della A22"

Utili di Autobrennero per finanziare l'acquisto di mezzi eco-sostenibili per la consegna delle merci a Trento ed a Bolzano, ecco la proposta du CNA

Veicoli diesel "al bando"? Bene, si finanzi l'acquisto di mezzi eco-sostenibili con gli utili della A22. Questa la proposta di Piero Cavallaro, referente della CNA, associazione di categoria degli imprenditori trentini ed altoatesini. 

In pratica si propone di incentivare la rottamazione dei mezzi alle imprese, in particolare dei furgoni per  la consegna delle merci, attraverso gli utili di Autobrennero incassati dalle province di Trento e Bolzano.

 “Abbiamo necessità di informare gli imprenditori su cosa accadrà a breve, medio e lungo periodo. Sappiamo che, in base alla direttiva europea, recepita dallo Stato e, a cascata, dalle Province autonome e dalle Regioni, occorre bloccare i veicoli Euro 0, Euro 1, Euro 2 di ogni tipo e gli Euro 3 diesel, ritenuti responsabili dell’inquinamento di ossidi di azoto" spiega Cavallaro.

"In pratica, dall’1 gennaio 2020 il 35% dei mezzi delle nostre imprese non potrà circolare. Il Piano provinciale per la qualità dell’aria prevede, in caso di emissioni ancora alte, il blocco degli Euro 4 nel 2021 e degli Euro 5 nel 2023: rischiamo di veder fermare entro il 2023 ben l’87% dei mezzi delle micro, piccole e medie aziende. Quali sono le alternative? Quali mezzi è possibile comprare con garanzia di poter circolare per almeno 15 anni?". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento