Folgaria: funivie in crisi, in arrivo 3,3 milioni

Richiesta l'unificazione delle varie società e l'intervento di Trentino Sviluppo per risolvere l'indebitamento, nel frattempo gli investimenti saranno bloccati ma dalla Provincia arriverà un contributo al risanamento dei conti da 3,3 milioni di euro

Per sopperire alla difficile situazione finanziaria della società che gestisce gli impianti sciistici di Folgaria la Provincia avrebbe pronti 3,3 milioni di euro. L'intervento non sarebbe peraltro l'unico, nel piano di risanamento è infatti previsto un ulteriore stanziamento, la cui cifra è ad oggi sconosciuta. La situazione critica dal punto di vista economico si è venuta a creare a causa di ingenti investimenti nell'ultimo decennio per innalzare la quota delle piste, a fronte di stagioni turistiche particolarmente "magre".

L'intervento approvato dalla Giunta porta con sè delle condizioni. Si chiede di unificare le diverse società in un ente gestore unico, ai comuni è richiesto un intervento finanziario all'interno di un aumento di capitale pari a 3 milioni di euro. La società sarà inoltre "commissariata" da Trentino Sviluppo che acquisirà i cespiti aziendali per garantire liquidità a breve termine; nel frattempo resteranno bloccati tutti gli investimenti precedentemente programmati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

Torna su
TrentoToday è in caricamento