menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via libera da Bruxelles: 16 milioni per aiutare chi è senza lavoro

La destinazione del denaro riguarda il Programma operativo del Fondo sociale europeo della Provincia autonoma di Trento. La Commissione europea ha approvato la destinazione dei fondi per il prossimo biennio

La Commissione europea ha approvato la decisione della Provincia autonoma di Trento di destinare, nel prossimo biennio (2012 - 2013), 16,60 milioni di euro a favore di chi è senza lavoro. 

La scelta è stata presa sulla base delle nuove priorità, dettate dalla crisi economica, e di sostegno del mercato del lavoro. Dopo il via libera di Bruxelles, la Giunta provinciale ha approvato oggi la delibera con cui si formalizza la destinazione dei fondi comunitari.
 
La destinazione di 16 milioni di euro a contrasto della disoccupazione, deliberata oggi dalla giunta provinciale su proposta del presidente Lorenzo Dellai, riguardano il Programma operativo del Fondo sociale europeo della Provincia autonoma di Trento, riferibile all'Obiettivo 2 "Competitività regionale e occupazione" per gli anni 2012-2013.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento