Martedì, 15 Giugno 2021
Economia Centro storico / Piazza Dante

Festival dell'Economia 2019 dedicato al populismo

La crisi delle socialdemocrazie, la democrazia diretta come unica fonte di decisioni, l'approccio bilateralistico in campo internazionale: ecco alcuni temi del 14° Festival dell'Economia

Globalizzazione, nazionalismo e rappresentanze: questo il tema ufficiale del prossimo Festival dell'Economia. Tra le righe, però, il vero tema si legge chiaramente: populismo. Negli ultimi anni in molti paesi occidentali si è assistito all’affermazione di culture politiche che contrappongono il popolo all’elite e che invocano il protezionismo e il ripristino della sovranità nazionale. L’ideologia è relativamente semplice: c’è un popolo inteso come un blocco omogeneo cui si contrappone un’elite altrettanto omogenea nell’essere corrotta e lontana dai problemi dei cittadini. In mezzo a queste due entità non c’è spazio per corpi intermedi. La rappresentanza del popolo risponde a principi di democrazia diretta, in nome della quale si sottopongono molte decisioni a referendum".

E' quanto si lgge nella nota dell'Ufficio Stampa provinciale nella quale si annuncia il tema dell'edizione 2019 del Festival. Come sempre l'evento guarderà oltre la dinamica strettamente economica  del fenomeno, intrecciando discipline ed approcci diversi: "una lettura strettamente economica dei cambiamenti intervenuti nelle democrazie occidentali non riesce a spiegare perché il populismo ha avuto successo in paesi che hanno conosciuto poche e brevi crisi negli ultimi 10 anni, come la Svizzera e la Polonia, mentre non ha attecchito in Irlanda o in Portogallo, dove la crisi è stata profonda e duratura. La 14^ edizione si terrà dal 30 maggio al 2 giugno  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival dell'Economia 2019 dedicato al populismo

TrentoToday è in caricamento