Famiglia Cooperativa Alta Valsugana cerca lavoratori stagionali

Ezio Pallaoro nominato vicepresidente della cooperativa di consumo della zona dei laghi della Valsugana. Nuove nomine anche all'interno di Levico Altinate srl

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Martedì primo consiglio d'amministrazione per Giorgio Paternolli, nuovo presidente della Famiglia Cooperativa Alta Valsugana. Ezio Pallaoro, carpentiere di Barco di Levico sostituisce Laura Fraizingher alla vicepresidenza.

Per Levico Altinate srl la Fcav ha designato il presidente Paternolli ed il vice Pallaoro, in attesa dei due nuovi designati da Coopersviluppo. Paternolli conferma che «non ci sono pregiudizi sulla nuova area commerciale in via Altinate a Levico. Ci sono da approfondire più che le questioni operative una valutazione se c'è un ritorno vero e proprio nel portare avanti l'operazione».

Su scala provinciale il settore del consumo è in particolare difficoltà nei primi mesi del 2014.

«Ci sono luci ed ombre anche nella nostra cooperativa - spiega Paternolli - altre zone del Trentino stanno soffrendo di più. Ci sono dei riposizionamenti nelle diverse fasce di consumo. La speranza è quella che si riesca a cambiare la tendenza».

Nella giornata rosa per la Valsugana a Levico c'è stata l'inaugurazione del discount Ld ampliato, con l'offerta aggressiva della frutta e verdura a 0,99 euro. Contromisure in vista? «Ne abbiamo parlato anche all'assemblea di Sait, sono concorrenti ma non "nemici". Noi abbiamo altri scopi, valori diversi. Cerchiamo di pensare a come migliorarci, mantenendo però i nostri piccoli punti vendita».

Si è quindi insediata anche la commissione che si occupa di personale. Per chi volesse candidarsi come stagionale per i mesi estivi il curriculum va inviato a silvia.conci@fcav.it.

Oggi venerdì 30 maggio vi sarà già la prima riunione per la commissione della quale fanno parte presidente e vice di Fcav, il direttore Manlio Tomaselli, la responsabile amministrativa Silvia Conci, quindi rappresentanti delle altre due località servite da Fcav, Centa (Enrico Maria Ognibeni) e Calceranica (Aurora Bertoluzza).

«Il consiglio verrà convocato un'altra volta entro la metà di giugno - spiega Paternolli - e ratificherà le decisioni prese dalla commissione. Cerchiamo personale particolarmente formato, la direzione farà valutazioni tecniche, in consiglio ci occuperemo di controllo e verifica».

Nel cda di Fcav ci sono: Giorgio Paternolli (presidente), Ezio Pallaoro (vice), Roberto Toniolatti, Lino Perini, Aurora Bertoluzza, Miriam Gasperi, Matteo Conci, Roberto Andreotti, Enrico Maria Ognibeni, Grazia Rastelli, Vittorio Martinelli, Renata Tosin, Laura Fraizingher. Il collegio sindacale è presieduto da Armando Paccher, che compone l'organo assieme a Sandro Beretta e Lucia Bobbio.

Torna su
TrentoToday è in caricamento