rotate-mobile
Economia

Expo: 40 milioni di euro dai lavori per 20 aziende trentine

Venti aziende hanno preso parte ai lavori di costruzione ed allestimento dei padiglioni con un guadagno stimato di 40 milioni di euro, 11 gli sponsor trentini tra vini e prodotti tipici. Ammonta a 300 mila euro il contributo del fondo nazionale per la creazione dei concept store di Trento e Rovereto

Sono 20 le aziende trentine che hanno lavorato alla costruzione ed all'allestimento dei padiglioni di Expo 2015, con guadagno di 40 milioni di euro. la cifra è stata resa nota oggi dalla Provincia, che ha partecipato con un investimento di 1,6 milioni di euro per lo stand del Trentino all'interno della "piazzeta" dedicata alle regioni. Al guadagno delle imprese del settore edile va sommato quello di 11 aziende trentine sponsor della manifestazione, che hanno incassato 200 mila euro da investimenti privati.

Le aziende che hanno partecipato alla realizzazione dei padiglioni sono Pre Metal, Collini Lavori, Nerobrutto, Stain, Rasom, Habitech, A&T, Euromontaggi, Masè Termoimpianti, Barozzi, Grisenti, ArG Design, Falegnameria Danielli, Consorzio Costruzioni a secco Gips, PRE Snc, Elettronord Snc, carpenterie Gottardi e Visconti Snc. Gli sponsor trentini di Expo 2015, che parteciperanno alla "piazzetta" sono invece gli impianti di risalita del Trentino, Adige BLM Group, Astro, Cavit, Dolomiti Fruit, Felicetti, Melinda, Mezzocorona, Sottobosco Paoli, Terme del Trentino, Trentingrana.

Ammonta a 300 mila euro la somma messa a disposizione dal fondo nazionale per la realizzazione del concept store di Trento allestito al Palazzo delle Albere, che verrà inaugurato oggi, mercoledì 27 maggio alle ore 18.30, e di quello di Rovereto che aprirà le porte nella piazza del Mart il prossimo 30 maggio. A Milano il Trentino è presente anche nel padiglione del vino con 56 etichette di 20 diverse cantine. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo: 40 milioni di euro dai lavori per 20 aziende trentine

TrentoToday è in caricamento