menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disoccupazione all'8,1% in Trentino

Un punto percentuale in più su base annua: è il tasso di disoccupazione in Trentino, in controtendenza con il resto del Nordest

Dati indiscutibilmente negativi, e soprattutto in controtendenza con il resto del Nordest: è questo il commento del neo-segretario della Cgil trentina Franco Ianeselli ai dati Istat sulla forza lavoro, che vedono in Trentino salire i disoccupati dal 7,2% all'8,1% in tre mesi. Scende anche il tasso di occupazione, ovvero la percentuale di cittadini che lavorano o cercano un impiego sul totale della popolazione tra i 15 ed i 64 anni: nel primo trimestre dell'anno si è arrivati al 70,5%, con un saldo negativo di uno 0,6% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. "Siamo preoccupati perchè i dati negativi registrati in Trentino sono in controtendenza con il resto del Paese ed in particolare il Nordest - questo l'alarme lanciato da Ianeselli - per questo bisogna continuare ad investire su politiche attive del lavoro, offrendo formazione e riqualificazione ai disoccupati, finchè la crescita economica si tradurrà finalmente in posti di lavoro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento