Deutsche bank e Confcommercio trentino supportano insieme le aziende del territorio con prodotti dedicati

La Banca e l’Associazione hanno siglato oggi una partnership che si inquadra nelle attività promosse dalla Banca per lo sviluppo del dialogo tra banca e impresa. Grazie a questa intesa, le imprese associate locali potranno accedere a prodotti innovativi di finanziamento a condizioni competitive.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Deutsche Bank continua a investire in Trentino - Alto Adige e promuove un'iniziativa a sostegno delle imprese del territorio. La Banca, infatti, ha siglato oggi un accordo di partnership con Confcommercio Trentino per supportare le aziende locali associate

Questa partnership si inquadra nel più ampio impegno della Banca nel favorire e nel promuovere il dialogo tra imprese del mercato italiano e tedesco. Accanto a questo accordo, infatti, si collocano altre importanti collaborazioni di Deutsche Bank, come quella con la Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK Italien), con cui sono già state realizzate iniziative come il Forum Economico Italo-Tedesco a Milano.

Grazie a questa intesa, Deutsche Bank sta inoltre organizzando in collaborazione con DEinternational, la società di servizi e consulenza di AHK Italien, un ciclo di workshop e incontri sul territorio rivolti alle imprese interessate a entrare nel mercato tedesco.

L'accordo con Confcommercio Trentino prevede prodotti dedicati e linee di credito a condizioni competitive, appositamente studiate da Deutsche Bank. Le differenti soluzioni di finanziamento riservate alle imprese associate sono nello specifico db PMI Investimenti e db PMI Ipotecario per supportare le spese per investimenti produttivi, db PMI Plexi Plus per le esigenze di liquidità nell'attività ordinaria, db PMI Trade Flow per le esigenze di liquidità legate ai flussi export e db Seasonal per il fabbisogno ciclico di liquidità. Nella partnership rientrano anche db Plafond Fondi BEI che consente alle imprese di accedere alle risorse messe a disposizione dalla BEI - Banca Europea per gli Investimenti e - che beneficia del supporto dell'Unione Europea mediante la Garanzia RSI.

"Questi anni di crisi - dichiara Giovanni Bort, presidente di Confcommercio Trentino - hanno costretto le imprese trentine, al pari di quelle di tutta Italia, a confrontarsi con un nuovo tipo di rapporto con gli istituti di credito. Un rapporto non sempre facile, che ha sollevato numerose criticità ed ha allargato il solco che divide banca ed impresa. Accordi come quello che abbiamo siglato oggi consentono di ridurre se non eliminare questo solco e rimettono i vari attori al giusto posto: da una parte una banca che si pone come 'partner dello sviluppo' dell'azienda, dall'altra gli imprenditori che possono progettare e pianificare la propria attività in un contesto maggiormente favorevole".

"Con quest'accordo - ha commentato Silvio Ruggiu, Responsabile della rete sportelli di Deutsche Bank in Italia - intendiamo supportare le aziende trentine, confermando la nostra vicinanza ad un territorio per noi strategico. Metteremo a disposizione degli imprenditori la consulenza del nostro team di professionisti che, alla consolidata esperienza e all'ampia gamma di prodotti, coniugano la conoscenza del territorio e delle sue specifiche esigenze. Desidero ringraziare Confcommercio Trentino per la collaborazione nella realizzazione di questa importante iniziativa, che ci vede vicini nel comune intento di supporto al tessuto imprenditoriale locale".

Torna su
TrentoToday è in caricamento