menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassa del Trentino e derivati: la Corte dei Conti archivia l'esposto dei cinque stelle

Oggetto dell'esposto i contratti sottoscritti nel 2010 da Cassa del Trentino con Bank of Scotland e Barclays: la Corte dei Conti non ha ritenuto esservi alcuna pratica illegittima ed ha disposto l'archiviazione

La Procura regionale della Corte dei Conti di Trento ha disposto l'archiviazione della denuncia presentata dai consiglieri provinciali del movimento cinque stelle Filippo Degasperi e Manuela Bottamedi lo scorso mese di marzo riguardo alla stipula di due contratti da parte di Cassa del Trentino Spa con le banche inglesi Royal Bank of Scotland e Barclays stipulati nel 2010 a copertura del portafoglio mutui ante 2009. I consiglieri pentastellati avevano denunciato per 3,7 milioni di euro nel periodo 2010-2013. La Corte dei Conti non ha ritenuto sussistere alcuna pratica illecita nella sottoscrizione dei contratti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La bozza del decreto riaperture: le nuove regole fino al 31 luglio

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Attualità

Tutti i canti popolari del Trentino disponibili online

Attualità

Cosa cambia dal 26 aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento