menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo: estate da record con 8 milioni di presenze, un terzo in alta montagna

Albergatori e ristoratori festeggiano: i dati, pubblicati oggi, sulla stagione estiva parlano di miglior performmance degli ultimi 15 anni per arrivi e presenze di turisti. I dati raccolti dall'Istituto di Statistica provinciale parlano per il settore alberghiero ed extralberghiero di un aumento dell'11,9 % negli arrivi e del 6,2% nelle presenze. Complessivamente, la scorsa estate sono arrivati in vacanza in Trentino 1.830.213 turisti, per 8.414.887 presenze complessivamente.

L'estate 2015 ha segnato, in particolare, il "ritorno" degli italiani (soprattutto lombardi, veneti e laziali), dopo il difficile 2014. La performance è positiva ovunque, in tutte le zone turistiche del Trentino, sia per gli arrivi (+17,4% in Valle di Fassa, +4,1% sul Garda trentino, due ambiti che conteggiano assieme quasi il 40% dei pernottamenti estivi in Trentino).

Altri ambiti significativi per le variazioni, su base annua, degli arrivi sono Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena (+20,5%) e gli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna (+21,5%). La componente italiana cresce dal 60% al 62%, mentre gli stranieri arrivano  innanzitutto dalla Germania (18%) e Paesi Bassi (5,3%) mentre tutti  gli altri Paesi di provenienza insieme contano per l'8,7%.

Un fatturato stimato in 1.260 milioni di euro: gli alberghi contribuiscono per circa il 47%, le seconde case per il circa il 24%, seguono in ordine gli alloggi privati, gli esercizi extralberghieri e i campeggi. L'Istituto di Statistica ha pure misurato l'apporto dei singoli territori al fatturato: i laghi di Garda e di Ledro contribuiscono con oltre il 21%, ai quali va aggiunto un altro 11 per cento riferito genericamente a terme e laghi; alta montagna e media montagna danno invece un contributo al fatturato dell'estate 2015 che è rispettivamente del 33,8% e 19,7%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento