Contenziosi sulle telecomunicazioni: il Corecom restituisce 435.00 euro agli utenti

I dati del Comitato provinciale per le Comunicazioni: più di 1.000 gli interventi negli ultimi tre anni

Sono più di 1.000 gli interventi svolti negli ultimi tre anni dal Corecom, il Comitato provinciale per le Comunicazioni. Ammonta a 435.000 euro la cifra restituita nel 2017 agli utenti che si sono rivolti al Comitato per  ottenere giustizia in contenzioni nel mondo delle telecomunicazioni. I dati sono stati forniti questa mattina dal presidente Carlo Buzzi: "occorre rilevare purtrippo il considerevole aumento dei tempi necessaria a completare le  vertenze che sono passati dai 40 giorni dei primi anni di attività, agli attuali 120 giorni medi" ha specificato. 

Riguardano anche il Corecom le consultazioni elettorali politiche del 4 marzo prossimo e quelle provinciali dell’autunno 2018, dal momento che spetta all’organismo il monitoraggio socio-politico dei programmi di informazione. Buzzi ha comunicato che il servizio, “che in qualche misura ha una funzione indiretta di equilibrare gli spazi tra le forze politiche”, è stato appaltato alla società Euregio di Bolzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

  • Trento, spacciatore sfida la polizia: «Sapete che sono uno spacciatore, ma oggi con me non lavorate». Arrestato in piazza

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Centro sociale Bruno contro il nuovo parcheggio: "L'ex Italcementi diventi un parco"

Torna su
TrentoToday è in caricamento