rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Economia Centro storico / Piazza Dante

Edilizia, il plauso di De Laurentis agli incentivi provinciali: "Ora tocca ai cittadini"

Risposta entusiasta del presidente degli artigiani al piano di incentivi per la riqualificazione energetica lanciato dalla provincia. Daldoss: "E' il giro di boa dell'edilizia"

Tre milioni di euro spalmati sui prossimi 10 anni, per i quali sono attese circa mille domande di contributo. E' questo il  piano di incentivi all'edilizia privata messo in campo dalla Provincia per quanto riguarda la riqualificazione energetica di case e condomini. Un'operazione che ha ricevuto la "benedizione" del presidente degli artigiani trentini Roberto De Laurentis: "forse per la prima volta si parla veramente e concretamente di sistema trentino - ha commentato - la Provincia ha fatto la sua parte, ora tocca ai cittadini".

Sarà il "giro di boa dell'edilizia", ha detto entusiasta l'assessore Carlo Daldoss, promotore del“combinato disposto” delle detrazioni d'imposta statali unite ai contributi provinciali per l'abbattimento degli interessi passivi sull'anticipazione delle stesse. “E' giunto il momento di lasciarci alle spalle la parola 'crisi' – ha affermato Daldoss – e di rimettere in circolo la fiducia. Ciò che vogliamo fare è essere al servizio dei cittadini e delle imprese, e stimolare i cittadini stessi a sentirsi corresponsabili del proprio futuro”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia, il plauso di De Laurentis agli incentivi provinciali: "Ora tocca ai cittadini"

TrentoToday è in caricamento