Economia

Dalla Provincia quasi 3 milioni di euro per le biblioteche

I contributi andranno ad arricchire gli scaffali e permettere di acquistare materiale, oltre che organizzare iniziative culturali o di promozione della lettura

Un fondo di quasi 3 milioni di euro è stato stanziato dalla Giunta provinciale per la valorizzazione del sistema bibliotecario trentino. I contributi andranno ad arricchire gli scaffali e permettere di acquistare materiale, oltre che organizzare iniziative culturali o di promozione della lettura. Il contributo è stato stanziato su proposta dell’assessore agli enti locali, la Giunta provinciale ha stabilito l’assegnazione di 2 milioni 895mila euro ai Comuni per la valorizzazione del servizio bibliotecario.

"Punti lettura e biblioteche sono luoghi importanti per la crescita delle comunità locali e fondamentali per la socializzazione e gli scambi intergenerazionali - si legge nella nota che dà notizia di questo contributo -. Per questo, la frequentazione di questi luoghi va sostenuta attraverso l’acquisto di novità editoriali, oltre che realizzando attività accattivanti per i più piccoli e approfondimenti dedicati a chi ha qualche anno in più". L’iniziativa è prevista dal Protocollo d’intesa in materia di finanza locale per il 2021: gli importi sono stati assegnati alle Amministrazioni comunali beneficiarie sulla base del riparto effettuato secondo i criteri stabiliti in accordo con il Consiglio delle autonomie locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Provincia quasi 3 milioni di euro per le biblioteche

TrentoToday è in caricamento