Economia Centro storico / Piazza Dante

Quasi due milioni di euro per la promozione dei vini trentini

Aperto il bando per la presentazione dei progetti, prevede punteggi differenziati che privilegiano i progetti presentati da consorzi di tutela e associazioni di produttori e l'esportazione verso Giappone, Russia e Svizzera

Per la promozione dei vini trentini sui mercati dei Paesi terzi, la Commissione europea ha messo a disposizione dei produttori della Provincia autonoma di Trento, tramite il Ministero delle politiche agricole, una dotazione finanziaria di 1 milione 952mila euro. Dando attuazione alla campagna 2012-2013 del Ministero, la Giunta provinciale ha provveduto stamane, con una delibera firmata dall'assessore all'agricoltura Mellarini, a fissare i criteri di priorità nell'assegnazione del contributo. La delibera oggi approvata e che apre ufficialmente il bando per la presentazione dei progetti, prevede delle griglie di priorità, con punteggi differenziati, che privilegiano i progetti presentati da consorzi di tutela e associazioni di produttori e l'esportazione verso Giappone, Russia e Svizzera. I progetti di promozione - che saranno esaminati da un Comitato di valutazione nominato oggi, sempre dalla Giunta provinciale - dovranno essere presentati alla Provincia (Servizio Vigilanza e promozione delle attività agricole), ad AGEA ed al Ministero delle Politiche agricole entro l'11 giugno 2012.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi due milioni di euro per la promozione dei vini trentini

TrentoToday è in caricamento