Economia Centro storico / Piazza Dante

Contributi casa: al via le domande per ristrutturazioni e risparmio energetico

L'assessore parla di "leva" per l'edilizia, con un occhio all'ambiente: "I contributi si inseriscono nella logica di rivalutazione dell'esistente"

Al via da domani, venerdì 1 luglio, le domande di contributo per ristrutturazioni e riqualificazioni energetiche di case e condomini. Si tratta, come già annunciato, di 3 milioni di euro nei prossimi 10 anni. "La Provincia assumerà a proprio carico gli oneri degli interessi derivanti dall’anticipazione delle detrazioni d’imposta, previste dalle disposizioni statali, per le spese relative agli interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica, per coloro che realizzano interventi sulle case di abitazione" ha spiegato l'assessore provinciale Carlo Daldoss. 

Daldoss ha spiegato "l'effetto leva" che l'iniziativa della Provincia intende avviare in Trentino: "Vogliamo dare un'opportunità di rilancio dell'edilizia, settore che più di altri ha pagato il prezzo di un cambiamento in atto sia a livello economico che sociale. Vogliamo anche contribuire a creare valore sul territorio perché l'autonomia vive anche grazie ad un bilancio che è alimentato da imposte versate dai contribuenti trentini. I nostri 3 milioni di contributi porteranno ad un indotto di almeno 30 milioni di euro". A sostegno, Daldoss ha sottolineato il dato della Banca d'Italia che, anche per il Trentino, conferma  l'aumento dei depositi bancari.

Per facilitare il reperimento di informazioni dettagliate relative al nuovo contributo casa è stata aperta anche una pagina apposita all'interno del sito della Provincia: clicca qui...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi casa: al via le domande per ristrutturazioni e risparmio energetico

TrentoToday è in caricamento