Domenica, 14 Luglio 2024
Economia

Contratti e appalti in rete con il mercato elettronico regionale

Con questo nuovo sistema le aziende, dopo essersi accreditate on-line, possono proporre le loro offerte e pubblicare in modo autonomo le informazioni relative a servizi e beni offerti

La Regione autonoma Trentino Alto Adige avrà il supporto giuridico amministrativo dell'Agenzia provinciale per gli appalti e contratti. La Giunta ha infatti approvato lo schema di convenzione che disciplina questa collaborazione e che scadrà nel 2017. L'agenzia darà alla regione supporto per l'affidamento di procedure di aggiudicazione di appalti di lavori pubblici, di servizi e di forniture; in particolare, l'Agenzia aprirà alla regione l'accesso al Mercato Elettronico della Provincia autonoma di Trento (ME-PAT) .

Con questo accordo prosegue il percorso di trasformazione della pubblica amministrazione nella direzione della specializzazione attraverso centri di alta competenza e della collaborazione tra enti diversi. Nel corso di quest'anno l'Agenzia ha avviato il mercato elettronico provinciale per acquisti di beni e servizi fino a 200 mila euro. La piattaforma provinciale di e-procurement è l'omologo trentino di Consip, la società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Con questo nuovo sistema le aziende, dopo essersi accreditate on-line, possono proporre le loro offerte e pubblicare in modo autonomo le informazioni relative a servizi e beni offerti, divisi in base a specifiche categorie merceologiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contratti e appalti in rete con il mercato elettronico regionale
TrentoToday è in caricamento