menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Made in Italy" contraffatto: 36 denunce, 11 arresti

Indagine nazionale per le Fiamme Gialle trentine che, su disposizione della Procura di Rovereto, hannno eseguito 11 arresti, con perquisizioni e sequestri in tutta Italia

La Guardia di Finanza di Trento ha denunciato 36 persone e, su delega della Procura della Repubblica di Rovereto, eseguito undici ordinanze di custodia cautelare a livello nazionale, sei in carcere e cinque ai domiciliari, con decine di perquisizioni locali e sequestri, impiegando oltre cento militari delle Fiamme Gialle in tutta Italia.

Ecco i dettagli dell'operazione: borse fasulle, finti Rolex, tutto venduto on-line

L’operazione a contrasto della contraffazione dei marchi a tutela del “Made in Italy” denominata “Agorà”, eseguita dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Trento, è stata condotta in collaborazione con i Comandi del Corpo di altre venti province d’Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento