Mercoledì, 12 Maggio 2021
Economia Centro storico / Via Gian Domenico Romagnosi

"Made in Italy" contraffatto: 36 denunce, 11 arresti

Indagine nazionale per le Fiamme Gialle trentine che, su disposizione della Procura di Rovereto, hannno eseguito 11 arresti, con perquisizioni e sequestri in tutta Italia

La Guardia di Finanza di Trento ha denunciato 36 persone e, su delega della Procura della Repubblica di Rovereto, eseguito undici ordinanze di custodia cautelare a livello nazionale, sei in carcere e cinque ai domiciliari, con decine di perquisizioni locali e sequestri, impiegando oltre cento militari delle Fiamme Gialle in tutta Italia.

Ecco i dettagli dell'operazione: borse fasulle, finti Rolex, tutto venduto on-line

L’operazione a contrasto della contraffazione dei marchi a tutela del “Made in Italy” denominata “Agorà”, eseguita dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Trento, è stata condotta in collaborazione con i Comandi del Corpo di altre venti province d’Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Made in Italy" contraffatto: 36 denunce, 11 arresti

TrentoToday è in caricamento