menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio, allarme Imu: "Strumento per fare cassa"

Faita Trentino, la federazione che riunisce i gestori di campeggi, e Confcommercio sono preoccupati per l'applicazione dell'Imu, la nuova imposta introdotta dal governo Monti che entrerà a regime dal 2015

Faita Trentino, la federazione che riunisce i gestori di campeggi, e Confcommercio sono preoccupati per l'applicazione dell'Imu, la nuova imposta introdotta dal governo Monti che diverrà a regime da 2015. Del problema si è parlato oggi a Trento in un incontro con i vertici del Consorzio dei Comuni trentini.

La Confcommercio teme che l'Imu "si tramuti in uno strumento che i Comuni utilizzino per fare cassa e compensare il calo delle risorse ottenute dall'amministrazione centrale. In alcuni casi, l'introduzione dell'Imu, con l'aggiornamento delle rendite catastali, portera' ad aumenti insostenibili dei costi per le imprese", dice il presidente di Faita Trentino Fabio Poletti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 1 decesso e +133 nuovi contagi

  • Cronaca

    Scialpinista travolto da una valanga: elisoccorso in volo

  • Attualità

    Come passare in zona bianca e cosa si può fare

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento