Economia

Confcommercio crea la Commissione sicurezza contro degrado e criminalità

L’obiettivo è portare all'attenzione della comunità trentina, comprese le istituzioni politiche e le forze dell’ordine, "i vari problemi di insicurezza, degrado e microcriminalità che costituiscono un rischio per lo sviluppo economico della nostra provincia oltre che per la comunità"

Il presidente Giovanni Bort chiede uno "sforzo maggiore" alle istituzioni

"Le categorie economiche chiedono uno sforzo maggiore in tema di sicurezza. Raccogliamo questa istanza che ci viene trasmessa da molti associati per poterla rappresentare nelle sedi opportune affinché le piccole e medie imprese trentine possano lavorare con serenità e tranquillità senza dover pagare il prezzo di microcriminalità e delinquenza". Lo afferma il presidente di Confcommercio di Trentino, Giovanni Bort, in una nota, in cui si annuncia anche la costituzione, da parte della Giunta dell'associazione, di una commissione dedicata alla sicurezza.

Presieduta da Giovanni Bort, si legge, "avrà il compito di monitorare la situazione nella provincia di Trento, promuovere interventi a favore della sicurezza e della vivibilità, sensibilizzare i vari attori istituzionali e non a considerare il tema della sicurezza come essenziale anche dal punto di vista dello sviluppo economico, oltre che sociale". Della commissione fanno parte, oltre al presidente, anche Giorgio Buratti, Flavio Biondo, Gianni Gravante e Vincenzo Circosta. L’obiettivo della commissione è quello di portare all’attenzione della comunità trentina, comprese le istituzioni politiche e le forze dell’ordine, "i vari problemi di insicurezza, degrado e microcriminalità che costituiscono un rischio per lo sviluppo economico della nostra provincia oltre che per la comunità".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio crea la Commissione sicurezza contro degrado e criminalità

TrentoToday è in caricamento